DOMENICA 10 FEBBRAIO L’ASTA DELLE OPERE DI FRANCA SCAGLIOTTI

Venerdì 8 febbraio alle ore 18, nel coro della chiesa di Santa Caterina, sarà inaugurata la mostra temporanea delle opere della pittrice casalese Franca Scagliotti.

Il nipote dell’artista scomparsa, Massimo Scagliotti, donò alla città di Casale Monferrato novantadue dipinti con uno scopo ben preciso: raccogliere fondi e destinarli al restauro di un’opera del Museo Civico di Casale Monferrato.

L’asta benefica verrà realizzata grazie alla partnership tra Comune di Casale Monferrato e l’Associazione Santa Caterina Onlus, domenica 10 febbraio alle ore 15.30 presso il coro della chiesa di Piazza Castello.

L’interesse della Onlus cittadina, da sempre attenta a valorizzare e promuovere le tipicità storiche e artistiche del territorio, verte sul recupero della Pala d’Altare dell’Immacolata del pittore barocco Giovanni Peruzzini e attualmente collocata nei depositi museali.

La grande cornice che circondava la tela è ancora oggi visibile nel coro di Santa Caterina, poiché in origine l’opera dell’artista marchigiano era di pertinenza della chiesa interna (coro).

Banditori d’asta per l’occasione saranno Pietro Caire, vice-presidente della Onlus, avvocato del foro casalese e artista nel tempo libero, e Monica Guglielminetti, laureata in Diritto Amministrativo dei Beni Culturali presso l’Università degli Studi di Torino, esperta di Diritto e Management dell’Arte, oltreché attrice e cantante.

Le opere aggiudicate nel corso dell’evento benefico potranno essere pagate in contanti all’agente contabile del Comune presente all’asta oppure mediante bonifico bancario a favore del conto di tesoreria comunale.

Ulteriori informazioni e dettagli, anche in merito all’eventuale richiesta di fatturazione, saranno pubblicati nei prossimi giorni sul sito www.comune.casale-monferrato.al.it.

Spiega il sindaco Titti Palazzetti: «Il restauro della Chiesa di Santa Caterina è un obiettivo prioritario della nostra collettività. La generosità della professoressa Scagliotti, che ci ha donato le sue opere, ci consente di raccogliere un contributo a questo scopo. Invito la cittadinanza a partecipare numerosa, ben consapevole che quanto offerto contribuirà alla tutela di uno dei nostri monumenti più importanti».

Da subito entusiasta di poter dare spazio alla mostra la presidente di Santa Caterina Onlus, Marina Buzzi Pogliano: «Siamo felici di poter ospitare questa iniziativa che inaugura ufficialmente le attività 2019 di raccolta fondi per il restauro, in cui saremo impegnati nei prossimi mesi. Ringraziamo il Comune di Casale Monferrato per averci coinvolti in questa esperienza, volta a mettere in luce tre ricchezze territoriali: l’espressione artistica locale, il patrimonio del Museo Civico e la bellezza architettonica e pittorica della chiesa di Santa Caterina».

La mostra sarà visitabile sabato 9 dalle ore 10 alle 12.30 e nel pomeriggio dalle 15 alle 18, mentre domenica 10 dalle 10 alle 12.30 e dalle 15 fino all’inizio dell’asta.

Per maggiori informazioni: 0142 591375 – info@santacaterinacasalemonferrato.it.

 

Fonte: Comunicato Congiunto Comune di Casale Monferrato –  Associazione Santa Caterina Onlus