LA CAMMINATA TRA CAVE E MINIERE

xweb_ passeggiata cave

Domenica 30 settembre alle ore 14.30 ‘Camminata tra cave e miniere’ a Coniolo con percorso ad anello di 10 km. Il calendario settembrino di Santa Caterina Onlus, dopo il successo della Camminata della Madonna delle Grazie tra Ozzano e Rosignano e di quella dei Saraceni a Frassinello, propone un terzo appuntamento di riscoperta del ricco patrimonio storico-paesaggistico del territorio monferrino, questa volta attraverso il Parco di Archeologia industriale. L’iniziativa è pensata in collaborazione con l’Associazione Il Cemento ed è resa possibile grazie alla disponibilità e al patrocinio del Comune di Coniolo. Il ritrovo dei partecipanti è fissato per le ore 14.30 in Piazza Carlo Alberto dalla Chiesa, nei pressi della sede comunale di Coniolo (per chi necessita di un passaggio, alle ore 14 sul sagrato della chiesa di Santa Caterina in Piazza Castello a Casale), ad accoglierli e illustrare l’itinerario il sindaco Enzo Amich. Al termine, merenda sinoira per tutti. È prevista una quota di partecipazione di € 20 (ricavato pro restauro di Santa Caterina) ed è necessario iscriversi entro giovedì 27 settembre scrivendo una mail a info@santacaterinacasalemonferrato.it oppure telefonando allo 0142 591375. Il percorso si snoderà nell’area caratterizzata da antiche zone di estrazione della marna e trasporto alle fornaci. Dai bricchi di Coniolo, si scenderà verso il Po immergendosi nel verde dei boschi con splendidi scorci sul fiume, per fare tappa al Porto Vecchio. Da lì si risalirà verso Rolasco, dove si potranno ammirare i piloni della vecchia teleferica verso Morano, per poi incamminarsi verso Vialarda e la Galleria Laurenta, ingresso di un’antica miniera. Ritornati a Coniolo, sarà possibile visitare il Museo Etnografico.