IN MOSTRA LE OPERE DI FRANCA SCAGLIOTTI

quadro 1 franca scagliotti

Sarà inaugurata venerdì 8 febbraio alle ore 18, nel coro della chiesa di Santa Caterina, la mostra temporanea delle opere della pittrice casalese Franca Scagliotti. Il nipote dell’artista scomparsa, Massimo Scagliotti, donò alla città di Casale novantadue dipinti, che sarebbero dovuti andare all’asta per uno scopo ben preciso: raccogliere fondi e destinarli al restauro di un’opera del Museo Civico di Casale.

L’asta benefica verrà realizzata grazie alla partnership tra Comune di Casale e l’Associazione Santa Caterina Onlus, domenica 10 febbraio alle ore 15.30 presso il coro della chiesa di Piazza Castello.

L’interesse della Onlus cittadina, da sempre attenta a valorizzare e promuovere le tipicità storiche e artistiche del territorio, verte sul recupero della Pala d’Altare dell’Immacolata del pittore barocco Giovanni Peruzzini e attualmente collocata nei depositi museali. La grande cornice che circondava la tela è ancora oggi visibile nel coro di Santa Caterina, poiché in origine l’opera dell’artista marchigiano era di pertinenza della chiesa interna (coro).

La mostra sarà visitabile sabato 9 dalle ore 10 alle 12.30 e nel pomeriggio dalle 15 alle 18, mentre domenica 10 dalle 10 alle 12.30 e dalle 15 fino all’inizio dell’asta. Per maggiori informazioni: 0142 591375 – info@santacaterinacasalemonferrato.it.

Nell’arte figurativa della Scagliotti si trova l’espressione delle tematiche ricorrenti dell’esistenza umana, dubbi e inquietudini vengono messi in luce con tecniche appropriate; senza seguire esigenze mistificatrici, Franca Scagliotti riporta nelle sue tele tutto ciò che riguarda il vissuto esistenziale proprio e dell’uomo in generale. Il colore, il volume, la luce contribuiscono a formare personaggi palpitanti vitalità, ricchi di movimento.